Magazzino Sanguineti. Gli inediti, le curiosità.

magazzino

Questo sito nasce per divulgare alcuni aspetti di Edoardo Sanguineti che non coincidono con la sua opera ma che hanno accompagnato il suo lavoro e la sua vita. Coltissimo ed insieme curioso, dotato di un gusto tutto suo e molto raffinato per la musica e per il cinema, Sanguineti visse gli ultimi venti anni della sua vita in una casa che ne riflette la personalità e che è zeppa di piccole opere d’arte speciali, dedicate a lui da Carol Rama, da Enrico Baj, da Ugo Nespolo, per citare solo qualcuno degli amici artisti con i quali intrattenne corrispondenza;  firmò opere che si collocavano tra il disegno e la letteratura , compose celebri libretti che rivoluzionarono la storia dell’opera come quelli musicati da Luciano Berio.

Le sue opere scritte, poesia o prosa, sono tutte pubblicate e gli studi su di lui appartengono alla critica e alla letteratura specialistica. Fuori dall’ambito strettamente scientifico, però, in questo sito si possono trovare immagini e notizie, commenti inèditi e exempla delle decine di migliaia di lettere ancora inèdite custodite nella sua casa, fotografie di zone e oggetti della casa stessa, l’elenco di mille tra cassette e dvd scelti e acquistati in un arco temporale lungo quanto la stessa storia del cinema, e molto altro ancora.

Per tutto il prezioso materiale raccolto e fotografato, che in qualche modo sottrae all’oblio anche qualche momento della vita, del quotidiano, degli affetti del poeta, un vivo ringraziamento va alla signora Luciana Sanguineti che ha messo a disposizione con pazienza la propria casa e buona parte dei contenuti perché si potesse realizzare questo sito. Un grazie anche al prof. Federico Sanguineti, che ha voluto mettere a disposizione dei dantisti di tutto il mondo il materiale di commento ai canti 1-26 del Purgatorio che erano di sua proprietà.

Il sito comprende quattro voci principali, ognuna delle quali ha sottovoci interessanti o, a volte sorprendenti. E’ un sito ‘in progress che sarà ancora arricchito e in qualche parte completato.